AGOPUNTURA

Imfer:Home/AGOPUNTURA
AGOPUNTURA 2017-07-07T10:12:15+00:00

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è una tecnica volta a stimolare la naturale capacità di guarigione del corpo. Consiste nell’inserire degli aghi in punti specifici che variano a seconda del disturbo da trattare.

Tra le diverse tecniche terapeutiche che formano la medicina tradizionale cinese, l’agopuntura è la più largamente usata. La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) comprende, infatti, altre tecniche finalizzate ad aiutare il paziente a recuperare e mantenere la salute. Oltre all’agopuntura, vengono usati rimedi a base di erbe, la moxibustione, massaggi e diete. Sono inoltre consigliati cambiamenti nel proprio stile di vita, l’esercizio fisico (qigong o tai chi) e la meditazione.

Secondo la MTC, il qi (energia) fluisce liberamente nel corpo lungo “canali” chiamati meridiani. Tali meridiani sono come fiumi che scorrono lungo il corpo irrigando e nutrendo tutti gli organi. Un’ostruzione in uno di questi fiumi di energia agisce come una diga, il cui effetto si riflette anche in altri punti.

Gli aghi dell’agopuntura consentono di sbloccare tali “dighe” e quindi di ristabilire il flusso normale dell’energia attraverso i meridiani. Per questo i trattamenti di agopuntura possono aiutare gli organi interni del corpo a correggere eventuali squilibri.

Questo è particolarmente importante in quanto la MTC considera che ciò che accade in una parte del corpo influisce sulle altre. La mente e il corpo non sono percepiti come unità a se stanti, ma come parti integranti di un unico sistema energetico. Allo stesso modo, la MTC considera che gli organi e i vari apparati siano strutture collegate tra loro che lavorano insieme per mantenere il buon funzionamento del corpo.

La Medicina Tradizionale Cinese è uno dei sistemi medicinali più antichi della storia: è stata, infatti, praticata senza interruzioni dal 2000 a.C. fino ad oggi.

INFERTILITÀ: COME PUÒ AIUTARE L’AGOPUNTURA?

Attualmente in Europa 1 coppia su 7 ha problemi di fertilità. La MTC tratta l’infertilità da una prospettiva più olistica rispetto alla medicina occidentale. Anche quando si deve comunque ricorrere alla Fecondazione in Vitro, la combinazione di medicina occidentale e medicina tradizionale cinese può contribuire ottenere una gravidanza.

L’agopuntura e la MTC possono essere usate come trattamento di supporto in caso di endometriosi, sindrome dell’ovaio policistico, problemi di numero di spermatozoi o di scarsa motilità, ecc.

L’agopuntura usata durante la FIVET o altri trattamenti di fertilità, minimizza gli effetti secondari e l’accumulazione di tossine provocata dalle terapie di stimolazione. Due sessioni di agopuntura nel giorno del trasferimento di embrioni possono favorire l’impianto dell’embrione nell’utero.

L’agopuntura, infine, aiuta a rimanere rilassati e a mantenere uno spirito positivo durante il trattamento di fertilità.

COME SI VOLGE UNA SESSIONE COMPLETA DI AGOPUNTURA?

In primo luogo, l’agopuntore emetterà una diagnosi, poi inserirà una media di 5-10 aghi nella pelle, mentre il paziente è steso e rilassato su un lettino. Gli aghi restano inseriti per circa 30 minuti. La sessione si conclude con una serie di raccomandazioni fisiche e dietetiche. In alcuni casi vengono anche prescritte delle erbe per incrementare l’effetto del trattamento.

In generale, una sessione di agopuntura, dalla diagnosi al trattamento, dura circa 45 minuti.

FA MALE?

Gli aghi che vengono usati in agopuntura, a differenza di quelli usati per le iniezioni, non sono né cavi né taglienti. Inoltre, essi vengono inseriti nella pelle a un livello molto superficiale, a solo alcuni millimetri di profondità. Per questo motivo, la maggior parte dei pazienti non sente dolore, ma solo un lieve formicolio.

È UNA TECNICA SICURA?

Per legge, gli aghi usati in agopuntura sono esclusivamente “usa e getta”, quindi non c’è rischio di infezioni.

D’altra parte, se la tecnica è applicata da un agopuntore diplomato, l’agopuntura non ha praticamente nessun effetto secondario o controindicazione.

Gli effetti benefici dell’agopuntura sono riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e sono molti i paesi come l’Australia, l’Olanda, la Svezia, gli Stati Uniti, la Germania, il Belgio ecc., dove è usata correntemente in combinazione con la medicina occidentale per curare numerosi disturbi, oltre che come terapia complementare nei trattamenti di fertilità.

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO

La durata del trattamento cambia in funzione del tipo di disturbo.

Se intendete sottoporvi a un trattamento di fertilità, l’ideale è cominciare con un certo anticipo (una o due sessioni al mese nei tre o quattro mesi precedenti all’inizio del trattamento). Qualora non fosse possibile, tuttavia, anche una singola sessione il giorno del trasferimento degli embrioni può essere utile.

CHI È IL NOSTRO AGOPUNTORE?

Per i trattamenti complementari a base di agopuntura e MTC ci affidiamo ai servizi di Hans Kleer, BAc, BSPT.

Hans è diplomato in agopuntura e medicina tradizionale cinese. Ha studiato in Olanda, Gran Bretagna e Cina ed è iscritto all’albo e autorizzato ad esercitare la professione sia dalle autorità sanitarie spagnole che da quelle olandesi.

Si è specializzato nel trattamento dei disturbi della fertilità fin dal 1987 e ha partecipato a numerose ricerche in questo ambito.

Dopo aver esercitato la professione in Olanda per parecchi anni, si è trasferito in Spagna qualche anno fa. Collabora con l’Imfer dal 2007, con eccellenti risultati.

Parla olandese, inglese, tedesco, spagnolo e un pochino di francese.

“Mi dedico ad aiutare gli altri con l’agopuntura. La mia specialità è l’agopuntura per le donne incinte o per le coppie con problemi di fertilità che desiderano avere figli, però tratto anche molti altri tipi di problemi di salute”.

Se avete dubbi o domande, o se desiderate prendere appuntamento con Hans Kleer, vi preghiamo di contattarci via mail a imfer@imfer.net