LA NOSTRA REGIONE

Imfer:Home/LA NOSTRA REGIONE
LA NOSTRA REGIONE 2017-07-07T10:12:15+00:00

Imfer Murcia

Sita nel sud-est della Spagna, la Regione di Murcia è caratterizzata da temperature miti e da numerose ore di luce. Qui, quasi che si trattasse di un piccolo continente, convivono una grande quantità di ambienti e di paesaggi che offrono al visitatore un ampio ventaglio di possibilità. Spiagge, ambienti rurali, città, tradizioni, folclore, cultura, sport e salute si fondono in un‘offerta turistica dinamica e attiva.

Murcia, il capoluogo, è concepita per essere percorsa a piedi. La si conosce passeggiando per vie come Trapería e Platería, che ricordano l’antica struttura della città divisa in contrade corporative; o per il Malecón, muro di contenzione delle piene del fiume Segura, e una delle passeggiate più emblematiche di Murcia. Dopo aver visitato la Cattedrale di Santa Maria o il Palazzo Episcopale, Murcia invita a percorrere le sue chiese e i suoi musei, tra cui è da segnalare quello dedicato alle immagini sacre scolpite da Francisco Salzillo. Il “tapeo” all’aria aperta in una delle molte terrazze che punteggiano le piazze della città, è il modo ideale per degustare la gastronomia tipica murciana.

Cartagena ci apre le porte della storia attraverso i suoi abbondanti resti archeologici. Il gioiello della città è il Teatro Romano con il relativo Museo, il cui progetto di restauro è stato guidato dall’architetto di fama internazionale Rafael Moneo, che ha valorizzato uno dei più grandi teatri romani che si siano conservati in Spagna. Per conoscere questa città millenaria, non c’è di meglio che percorrere i centri del “Puerto de Culturas”, che ci mostrano le diverse sfaccettature di Cartagena: punica, romana, militare e liberty.

Un castello medievale trasformato in spazio a tema, la Fortaleza del Sol, presiede l’orizzonte di Lorca. Città medievale per eccellenza, Lorca è inoltre una città ideale per conoscere il barocco. Dichiarata bene storico artistico già nel 1964, vi si trovano luoghi di grande bellezza come il Convento della Merced, la Piazza di Spagna, l’ex collegiata di San Patrizio e numerosi palazzi e case nobiliari, tra cui spicca il Palazzo Guevara.

Due mari dalle acque cristalline, il Mar Menor e il Mediterraneo, bagnano il litorale della regione. Questa zona, conosciuta come la Costa Calida, è famosa perché vi si possono praticare gli sport nautici in tutte le stagioni. La Stazione Nautica del Mar Menor mette a disposizione del visitatore tutto il necessario per attività come vela, kayak, surf, kite-surf, e corsi sia per principianti che di perfezionamento. Chi preferisce immergersi nel Mediterraneo troverà alcuni tra i migliori fondali nelle località di Cabo de Palos, Águilas e Mazarrón. Spiagge, ce ne sono per tutti i gusti: da quelle ampie e tranquille di sabbia chiara del Mar Menor a paradisi naturali quasi inalterati comeCalblanque, Calnegre o Bolnuevo. Le località di Mazarrón e Águilas hanno coste più rocciose, in cui si alternano cale vergini e splendide spiagge di sabbia fine.

La regione di Murcia, d’altra parte, è una terra ricca di risorse per praticare diverse attività nel verde. Spiccano il Parco Regionale di Sierra Espuña, un polmone verde le cui caratteristiche lo hanno reso quasi un santuario per l’arrampicata, l’escursionismo o il parapendio; la zona del Nordovest, e quella del Nordest, Cieza e Valle di Ricote. In quest’ultima zona, la discesa in barca dal Canyon di Almadenes e la visita alla Grotta del Puerto sono tra le proposte più popolari.

Il visitatore potrà poi fare il pieno di energia con un bagno di salute e bellezza in uno dei molti bagni termali, centri di talassoterapia e spa che si trovano a Archena, Fortuna, o San Pedro del Pinatar.

La regione è anche famosa per la sua gastronomia ricca e varia, e per i vini che si producono nelle zone di Jumilla, Yecla e Bullas, luoghi di antica tradizione vitivinicola.

Infine, un calendario di feste ricco di manifestazioni popolari fa di questa terra il luogo perfetto per uscire, stare fra la gente e godere della cultura e del passato di questo popolo allegro e ospitale.